La tua voce

La tua voce

Ognuno di noi ha una voce unica e inconfondibile con cui comunica al mondo le proprie passioni, le proprie idee, le proprie emozioni.

La nostra voce ci accompagna e vive con noi ogni momento della nostra vita

Per molti di noi, la voce è anche strumento di lavoro.

Cantanti, attori, doppiatori, ma anche educatori, insegnanti, istruttori, impiegati pubblici, operatori telefonici, guide turistiche, rappresentanti, avvocati, mamme confidano sulla grande capacità delle corde vocali di sostenere incredibili sforzi.

Capita, però, che la voce si affatichi: diventa debole, bassa e velata, la gola si secca e facciamo fatica a parlare.

Quando la voce si abbassa, ci sentiamo a disagio, non riusciamo a dare il meglio di noi e desideriamo solo che ritorni in fretta al suo tono normale

Perchè la voce si abbassa

La voce è regolata da un sistema complesso1

Ogni elemento contribuisce alla produzione e all'articolazione dei suoni che emettiamo. Per questo, i fattori che possono influire sulla sua funzionalità sono molti e di diversa natura.

Come la usi?

Ogni volta che siamo costretti a parlare a lungo e intensamente o velocemente, controllando il tono, sottoponiamo le nostre corde vocali a uno stress. Anatomicamente, le corde vocali sono in grado di sopportare alti carichi di lavoro ma, dopo ogni sforzo, hanno bisogno di un periodo di riposo che non è sempre possibile garantire. Il malmenage vocale (cattivo uso della voce) o il surmenage vocale (l’uso eccessivo) causano un affaticamento delle corde vocali che, se sottovalutato, può portare ad un abbassamento della voce2.

Dove la usi?

L’aria secca viziata costringe le nostre corde vocali a un lavoro più intenso perché svolto in condizioni non favorevoli ad una corretta ventilazione. Sbalzi termici, malattie di stagione, fumo possono affaticare ulteriormente le corde vocali diminuendo la loro capacità di resistere allo stress fisiologico a cui sono sottoposte.

Rimedi naturali

Un bene prezioso per ritrovare tutta l’energia della tua voce

Fin dall'antichità, cantori e oratori sapevano che, per mantenere un buon tono di voce, è importante mantenere idratata la gola.

Utilizzavano l'erisimo (Erysimum officinale L.) una pianta diffusa in tutta Europa, conosciuta come "Erba dei cantori".

Noto per le sue proprietà emollienti e lenitive sulla gola e per la sua azione sul tono della voce, l'erisimo è un alleato prezioso per sostenere la nostra voce.

  • 1) Guyton A.C. and Hall J.E., Textbook of Medical Phisiology, 2006
  • 2) Società Italiana di Ergonomia, Ergonomia per un corretto utilizzo della voce, 2014